Symfony2 è tra noi

E’ uscita la prima release stable di Symfony2, direi un evento nel mondo dei Framework per PHP.
Da un bel po’ di tempo sto leggendo documentazione a riguardo, ma è giusta l’ora di provarlo!

PS: E’ da un secolo che non scrivo su questo blog…lo so…

Internet Explorer 9 e il temutissimo HTML 5

Dico subito che il link che andrò a fornire ha a che fare con Mozilla (quindi può essere considerato “di parte”), ad ogni modo la sostanza rimane ed è la seguente: “Internet Explorer 9 non è un browser moderno“.
Nell’articolo intitolato “IE9 & HTML5” viene spiegato il perchè di questa affermazione (che a pensarci bene, non indica niente di nuovo).

Il confronto interessante però sarebbe tra Firefox e Chrome…perchè non l’hanno fatto? :)

UPDATE: Interessante risposta di Tim Sneath (Microsoft) sulla questione.

jQuery 1.5 è tra noi!

E’ da secoli che non scrivo, però appena posso cerco di farmi vivo ;)
Oggi non poteva mancare l’annuncio di jQuery 1.5 che porta con se alcune interessanti novità ad esempio la riscrittura (in parte) del codice relativo alle chiamate Ajax e l’incremento delle performance riguardante il traversing (esempio .children(), .prev() e .next()).

PS: Per quello che mi riguarda, non carico più in hosting i vari jQuery e jQuery UI ma mi affido ai CDN di Google (anche se esiste pure quello di Microsoft).

Contao CMS

Lo so, è da tanto che non scrivo un post su questo blog…gli impegni si sovrappongono, il tempo si riduce ed i casini si moltiplicano :P è la vita no?

Durante i miei esperimenti con vari CMS sono venuto a conoscenza di Contao (ex TYPOLight) e devo dire che sembra essere un ottimo Content Management System.
Gestisce in maniera piuttosto intuitiva le news, il calendario, i form, il catalogo e molti altri moduli (anche multilingua); la curva d’apprendimento è medio-bassa, naturalmente richiede un iniziale impegno per capire la logica che ci sta dietro.

Ecco alcuni Case Studies interessanti.

HTML5 Microdata e Google Instant

Oramai avete letto tutti che Google ha messo in piedi il Google Instant che personalmente non piace (non si sa mai, magari cambierò idea): il motivo principale è che lo vedo piuttosto invadente (soprattutto per gli utenti alle prime armi che si vedono cambiare lo schermo ad ogni carattere digitato).
Detto questo, vorrei parlare di HTML5 Microdata, ho trovato alcune risorse interessanti a riguardo:

Dunque, cosa sono i Microdata? è una caratteristica di HTML5 che permette di dare un significato al markup (web semantico) specificando eventi, persone, recensioni, date, ecc…: non entro nel dettaglio delle proprietà del TAG (visto che oltre ai link sopra, ce ne sono altrettanti che spiegano dettagliatamente l’argomento).
La cosa più interessante è che Google abbraccia il web semantico ed in particolare i Microdata.

Università Google Code

Google ha capito fin da subito che bisogna investire sugli sviluppatori (e non investirli!) e questa è l’ennesima prova di ciò.
Google Code University è un insieme di corsi e risorse utili agli studenti ed utilizzati internamente dagli ingegneri Google per imparare nuove abilità.
Mi sento di consigliare anche GoogleTechTalks: un canale Youtube dove vengono trasmessi video molto interessanti.